TMR - AGGIORNAMENTO

GP2


Tredicesimo appuntamento del campionato GP2, presso l'università della F1, a Spa. Clamorosa eliminazione già in Q1 del terzo in classifica Rinothehammer, che riapre da subito la corsa all'ultimo posto utile per volare nella GP1 2020. In Q2 la pioggia esclude altri due nomi eccellenti come Bottas e Brigante,ma il pià grande dei colpi di scena arriva in Q3. Il leader del mondiale Kevin commette il primo grave errore stagionale, non chiudendo un giro all'altezza che lo relegherà all'ottavo posto in griglia: la pole sarà del suo rivale Kira in 1.55.906, al suo fianco James Hunt staccato di tre decimi. Spettacolare partenza dove i primi 2 si invertono le posizioni fino a quando giù al kemmel Kira torna davanti e a fare ritmo. Giro 2 quasi fatale per Hunt all'Eau Rouge, Pumpy sale in seconda piazza e tiene il passo di Kira anche grazie alla Safety Car che al quinto giro rimescola le carte favorendo il rientro di Kevin ai box che mette le bianche e prova a sorprendere Kira, che però si prepara ad un secondo stint d'attacco con le rosse. Il pilota Mclaren recupera gli 8 secondi di svantaggio da un Kevin con ala gialla per contatto a inizio gara e con una penalità per tagli ma vuole la prima posizione in pista e se la prende, proprio all'ultimo giro in fondo al Kemmel. Una manovra che riapre il campionato, forse, con meno di 50 punti di distanza fra i 2. Menzione speciale per il secondo podio stagionale di un Furius stoico nella lotta ruota a ruota dell'ultimo giro con sostituto Unico, al cardiopalma dalla prima all'ultima curva, che vede vincente il pilota della Haas.


GP3

Anche per la GP3 arriva il momento di sfrecciare tra le curve dell'università dell'automobilismo. Sotto la pioggia belga è sempre il leader del campionato TMR Phred a farla da padrone, strappando la pole position con il tempo di 1:55:408.

In condizioni asciutte, la gara vede subito in testa TMR Phred seguito da OffALESSANDRO59 e IntenseOrca459 che creano subito un piccolo gap fino all'ingresso della safety car. Le posizioni rimangono stabili fino al cambio gomme che vede rientrare nel traffico OffALESSANDRO59 lasciando a Gianni - IntenseOrca il compito di contrastare il leader del campionato. Se la sosta sfavorisce un Alessandro, diversa la storia è per l'altro Alessandro, TMR AlexTheOne che scattato dalla 10° posizione , mantiene i nervi saldi e risale la classifica fino a sfiorare, per poi perderlo a causa delle penalità, il 3° gradino del podio guadagnandosi comunque il titolo di MVP di giornata.

La gara si conclude quindi con l'ennesima vittoria del leader del campionato Phred con IntenseOrca e OffAlessandro a completare il podio.