CRAZY RUMBLE RACE


crazy rumble racepng

Il Team Molesto Racing presenta una novità assoluta, un nuovo format studiato per intrattenere i nostri piloti e tutto il pubblico durante uno dei periodi più complicato come quello che stiamo vivendo.

La Crazy Rumble Race è stata disputata all'Autódromo José Carlos Pace in quel di Interlagos (Brasile). Una griglia di partenza composta dai piloti di tutte e 4 le categorie del team, con l’aggiunta di volti nuovi pronti a battagliare per un posto da titolare per il prossimo campionato.

Salta subito all’occhio una delle novità che caratterizza la Crazy Rumble Race, ovvero le vetture utilizzate per questa strana gara; Non le solite auto che tutti conosciamo protagoniste del campionato del mondo di F1, ma auto con livree personalizzate dove ogni pilota ha potuto dare sfogo alla propria creatività.

Ma è il meteo il vero protagonista dove le regole studiate ah hoc per questa gara, vedono un meteo Crazy. Una gara che inizia asciutta, prosegue sotto il diluvio universale e finisce nuovamente sull’asciutto.

Le qualifiche vedono battagliare nomi importanti del TMR, ma soprattutto i nuovi che danno fin dalla Q1 del filo da torcere ai veterani. Ma è TMR Bonfa a strappare la Pole Position con il tempo di 1:08:302 seguito da TMR NicoNaples che mostra, come se ce ne fosse il bisogno, tutto il suo talento rimasto per ovvi motivi nascosto durante il corso dell’attuale campionato GP1 appena conquistato da TMR VelocePizza.

Pronti via e subito il primo colpo di scena, il poleman in uno scontro con TMR Mario scivola in 7° posizione dopo la prima curva, mentre in testa sale il giovane pilota campano.

Al giro 7° la Crazy Rumble Race entra nel vivo. Il sole lascia lo spazio alle prime gocce di pioggia che si tramutano in men che non si dica nel diluvio più totale. Tutti i piloti tranne TMR Rambetto nelle retrovie, montano gomme intermedie per il primo stint. Primo stint interminabile per alcuni dei nuovi tra cui TMR Mario e Binoome che tentar il tutto per tutto decidendo di continuare con gomme intermedie aspettando con ansia i primi raggi di sole.

Ma non basta la caparbietà dei nuovi o l’esperienza dei veterani a contrastare la forza del vice campione del campionato GP3 2018/2019 TMR NicoNaples, che con oltre 30 secondi di vantaggio sul secondo in classifica, al giro 34 decide di chiudere definitivamente i giochi entrando ai box per montare gomma rossa e volare in tranquillità sul gradino più alto del podio. Completa il podio TMREUGENIO5788 e TMR Andrew che completa una spettacolare rimonta dalla 16a piazza.